Israele è pronta all’operazione di terra nella Striscia di Gaza. Il conflitto, entrato nella sua terza settimana dopo l’attacco di Hamas su larga scala nel sud del Paese – che ha causato la morte di oltre 1.400 civili e soldati israeliani e ha tratto ostaggio almeno 203 persone – ha visto intensificare i bombardamenti di Tel Aviv sull’enclave di Gaza causando già oltre 4.000 morti tra i palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + due =