Dal 1° gennaio 2024 il Reddito di Cittadinanza viene abrogato per tutti – occupabili e non – e sostituito da una nuova riforma. Nel frattempo i 660mila lavoratori disoccupati che ricevono il sussidio potranno continuare a ottenerlo per i primi 8 mesi del 2023: a quel punto scatterà lo stop. Siete d’accordo con la riforma del governo Meloni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × tre =