Uno degli ultimi lavori di Letizia Battaglia, la grande fotografa recentemente scomparsa, racconta delle pazienti oncologiche in terapia. Da qui prende forma il calendario 2023 di Tricostarc che affronta una strada fin qui poco battuta: la tricologia solidale in ambito oncologico.
Si tratta di un’operazione di sensibilizzazione sulla bellezza e sull’arte come supporto psicologico ai trattamenti medici che ha trovato in Letizia Battaglia una convinta alleata.
Nelle tredici immagini della pubblicazione che sarà presentata il 7 dicembre al Maxxi di Roma, ma anche negli altri scatti di quel servizio realizzato in una Palermo scossa quel giorno da un vento aggressivo, Letizia Battaglia convoglia il suo impeto in immagini potenti che restano impresse nella mente e nel cuore di chi osserva. Del resto si tratta di un lavoro eccezionale perché racconta la forza e il coraggio delle donne che hanno accettato di farsi ritrarre nonostante la malattia ma anche il punto di una persona straordinaria nella sua triplice veste di donna, paziente e artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 14 =