Nella sua rubrica “Geotweet, il mondo che verrà in 140 secondi”, Graziella Giangiulio – condirettrice di AGCNEWS, agenzia giornalistica di analisi internazionali, geopolitiche, geoeconomiche – continua a parlare dell’imminente operazione di terra di Israele a Gaza annunciata dal ministro israeliano della
Difesa, Yoav Gallant, ai suoi 31 omologhi riuniti a Bruxelles per la ministeriale della Nato sulle atrocità commesse dai terroristi di Hamas contro bambini, donne, uomini e anziani. Tutto ciò mentre si registrano bombardamenti in Siria e Libano che rischiano di allargare la guerra a tutta la regione mediorientale. Tutto ciò avrà pesanti ripercussioni sia in termini umanitari, troppi, che economici. L’Occidente se ne rende conto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 17 =